D.D.I. - Diploma Dioecesium Italicarum

(Manager: Giuliano IK2VUC)

 
 
 
 Regolamento

La Sezione A.R.I. Busto Arsizio (VA), istituisce il D.D.I. - Diploma Diocesium Italicarum, nell’ambito del Programma D.A.I.

Scopo del Diploma è collegare/ascoltare il maggior numero di Diocesi Italiane mediante QSO/HRD con stazioni fisse o portatili attivanti Referenze del Diploma delle Abbazie Italiane (D.A.I.)

Le Diocesi Italiane sono quelle esistenti in data odierna. Alcune di essere, le più estese o popolose, sono state ulteriormente suddivise in zone, seguendo le suddivisioni ufficiali di dette Diocesi ed eventualmente raggruppando queste zone in Aree. Queste Diocesi suddivise sono identificate da un numero nel nome, esempio BERGAMO 1, BRESCIA 5, eccetera. Esistono 264 Entità, di seguito chiamate Diocesi per semplicità, all’interno del territorio italiano. I confini delle Diocesi non necessariamente coincidono con le Province italiane o con le Regioni. Non si è considerata nel novero delle Entità valide la Prelatura Territoriale di Pompei in quanto essendo la zona di pertinenza di recente urbanizzazione (praticamente coincidente con la Pompei moderna che fu fondata nel XIX° Secolo) non vi sono comprese referenze D.A.I.

Nomenclatura: il territorio italiano è suddiviso in 16 Regioni Ecclesiastiche, le quali sono a loro volta suddivise in Diocesi. Le Regioni Ecclesiastiche non sempre seguono i confini delle Regioni Amministrative Italiane. Alle Regioni Ecclesiastiche è stata attribuita una lettera dell'alfabeto, e alle Diocesi, o suddivisioni di esse, un numero a due cifre. La sigla identificativa delle Diocesi è quindi costituita da una combinazione lettera-numero-numero, ad esempio C08, L31, P15, eccetera. questo è l'elenco delle lettere attribuite alle Regioni Ecclesiastiche:
P - Piemonte e Val d'Aosta G - Liguria (comprende parti del Piemonte sudorientale e l'Oltrepo Pavese) L - Lombardia (escluso l'Oltrepo' Pavese) V - Triveneto (Veneto - Friuli Venezia Giulia e Trentino - Alto Adige/Südtirol)
E - Emilia Romagna F - Toscana U - Umbria M - Marche
A - Abruzzo e Molise R - Lazio C - Campania B - Basilicata
K - Calabria J - Puglia T - Sicilia S - Sardegna

Per ottenere il Diploma di base (Livello I) D.D.I. bisogna aver collegato/ascoltato almeno 25 delle 264 Diocesi, per QSO già accreditati dal Manager D.A.I. Le QSL di conferma non sono necessarie. Il Diploma D.D.I. è gratuito e viene spedito via e-mail come file PDF che può essere stampato con una comune stampante a getto d’inchiostro. Ogni Livello consta di 25 Diocesi, eccetto l'ultimo (Honor Roll) che è attribuito a chi ha collegato/ascoltato tutte e 264 le Diocesi. Esistono 10 livelli, definiti da lettere romane, più l'Honor Roll. Ogni avanzamento si può richiedere solo se in possesso del Livello immediatamente precedente. Non si possono richiedere avanzamenti intermedi tra un Livello e l'altro ad eccezione di chi è in possesso del Livello X: in questo caso gli avanzamenti possono essere anche di una sola Diocesi alla volta.

Per richiedere il Diploma Livello I e gli ulteriori avanzamenti è necessario spedire i files generati dal programma BBLogger di IK2VIW. L'indirizzo dove spedire i files è: ik2vuc [chiocciola] aribusto.it

Il Diploma verrà inviato al richiedente non appena esperiti i relativi controlli. I contatti validi decorrono dall'inizio del Diploma D.A.I.

L'identificazione delle Diocesi avviene automaticamente con BBLogger comunque i Database DAI contengono questo dato.

E' inoltre previsto uno speciale Award Attivatori conseguibile per aver attivato referenze DAI in almeno 10 Diocesi diverse. Le attivazioni devono essere state convalidate dal Manager DAI ed essere pubblicate nel file Attivazioni Convalidate presente in questo sito. Per richiedere il Diploma Attivatori è sufficiente spedire un elenco delle attività DAI svolte e relative Diocesi attivate al Manager IK2VUC. Potete usare questo Form Attivatori. La validità dei contatti decorre dal 1° gennaio 2007, data in cui è iniziato il Diploma delle Abbazie Italiane.

 

Sono previste 11 Classi di Diploma + 1 (Attivatori):
Diploma Attivatori 10 Diocesi Attivate (colori predominanti: arancio/giallo)
   
Livello I 25 Diocesi     (colore predominante: rosa)
Livello II 50 Diocesi     (colore predominante: seppia)
Livello III 75 Diocesi     (colore predominante: grigio-verde)
Livello IV 100 Diocesi    (colore predominante: argento)
Livello V 125 Diocesi    (colore predominante: giallo oro)
Livello VI 150 Diocesi    (colore predominante: malva)
Livello VII 175 Diocesi    (colore predominante: azzurro)
Livello VIII 200 Diocesi   (colore predominante: verde smeraldo)
Livello IX 225 Diocesi   (colore predominante: rosso)
Livello X 250 Diocesi   (colore predominante: violetto)
Honor Roll 264 Diocesi   (colore arcobaleno)

Ogni Award riporta l’immagine di una diversa abbazia. Il file PDF viene spedito solamente come attachment di e-mail. La Sezione ARI di Busto Arsizio si riserva di variare la veste grafica dei Diplomi qualora lo ritenesse necessario.

Il Diploma D.D.I. è riservato a chi è già in possesso del Diploma delle Abbazie Italiane. Per ogni controversia la decisione assunta dal Manager è insindacabile. La richiesta del Diploma comporta l'accettazione del presente Regolamento.